Assestamento del bilancio annuale e pluriennale 2011-2013 Regione Lazio


IN ALLEGATO LA DELIBERAZIONE LEGISLATIVA E LE DISPOSIZIONI COLLEGATE

L'estratto riguardante i contributi alle aziende zootecniche della Valle del Sacco

Art. 5 – (Fondo regionale per l’inserimento al lavoro)

16. Per assicurare il completamento degli interventi diretti a fronteggiare lo stato d’emergenza socio-economico e ambientale nel territorio del bacino del fiume Sacco, da ultimo prorogato al 31 ottobre 2011 ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 29 ottobre 2010, la Regione concede contributi alle aziende zootecniche danneggiate dalla perdita di reddito o dalle restrizioni causate dal suddetto stato d’emergenza.

17. Agli oneri di cui al comma 16 si provvede mediante l’istituzione di un apposito capitolo, nell’ambito dell’UPB B11, denominato: “Contributi per le perdite di reddito delle aziende zootecniche derivanti dallo stato d’emergenza nel territorio del bacino del fiume Sacco”, con uno stanziamento, per l’esercizio finanziario 2011, pari ad euro 100.000,00, la cui copertura è garantita mediante il prelevamento di pari importo dal capitolo T27501, di cui alla lettera f) dell’elenco n. 4 allegato al bilancio di previsione 2011.

ndr il capitolo di spesa T27501 è un "FONDO SPECIALE PER IL FINANZIAMENTO DI PROVVEDIMENTI LEGISLATIVI RELATIVI A SPESE CORRENTI" – ASSESSORATO BILANCIO, PROGR. ECONOM.-FINANZ. E PARTECIPAZ.. Per questa voce nel bilancio previsionale 2011 sono stati stanziati Euro 6.000.000,00; per il pluriennale 2012-2013 Euro 8.500.000,00. Valida l'iniziativa in bilancio della Regione Lazio, ma sarebbe opportuno fare molto di più, vista l'estensione del Sito di Interesse Nazionale ed il numero di aziende zootecniche interessate.
 

 


IN ALLEGATO LA DELIBERAZIONE LEGISLATIVA E LE DISPOSIZIONI COLLEGATE

L'estratto riguardante i contributi alle aziende zootecniche della Valle del Sacco

Art. 5 – (Fondo regionale per l’inserimento al lavoro)

16. Per assicurare il completamento degli interventi diretti a fronteggiare lo stato d’emergenza socio-economico e ambientale nel territorio del bacino del fiume Sacco, da ultimo prorogato al 31 ottobre 2011 ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 29 ottobre 2010, la Regione concede contributi alle aziende zootecniche danneggiate dalla perdita di reddito o dalle restrizioni causate dal suddetto stato d’emergenza.

17. Agli oneri di cui al comma 16 si provvede mediante l’istituzione di un apposito capitolo, nell’ambito dell’UPB B11, denominato: “Contributi per le perdite di reddito delle aziende zootecniche derivanti dallo stato d’emergenza nel territorio del bacino del fiume Sacco”, con uno stanziamento, per l’esercizio finanziario 2011, pari ad euro 100.000,00, la cui copertura è garantita mediante il prelevamento di pari importo dal capitolo T27501, di cui alla lettera f) dell’elenco n. 4 allegato al bilancio di previsione 2011.

ndr il capitolo di spesa T27501 è un "FONDO SPECIALE PER IL FINANZIAMENTO DI PROVVEDIMENTI LEGISLATIVI RELATIVI A SPESE CORRENTI" – ASSESSORATO BILANCIO, PROGR. ECONOM.-FINANZ. E PARTECIPAZ.. Per questa voce nel bilancio previsionale 2011 sono stati stanziati Euro 6.000.000,00; per il pluriennale 2012-2013 Euro 8.500.000,00. Valida l'iniziativa in bilancio della Regione Lazio, ma sarebbe opportuno fare molto di più, vista l'estensione del Sito di Interesse Nazionale ed il numero di aziende zootecniche interessate.