CECCANO. ANCORA BETA-HCH SUGLI ANIMALI