Home

Buone Letture



 Il futuro Bruciato
Così ci uccidono

La casta dell'acqua
 

Learn to See Like an Artist How level is https://www.levitradosageus24.com/ buy online securely brand viagra a line?

SIN Valle del Sacco, lettera al Ministro dell'Ambiente Sergio Costa

Versione stampabileInvia a un amicoVersione PDF
All’att.ne
Sergio Costa, Ministro dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare
segreteria.ministro@minambiente.it
 
p.c. Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio
presidente@regione.lazio.it
 
Virginia Raggi, Sindaco Città Metropolitana di Roma Capitale
protocollo@pec.cittametropolitanaroma.gov.it
 
Antonio Pompeo, Presidente Provincia di Frosinone
presidente@provincia.fr.it
 
Ai Sindaci dei Comuni del SIN “Bacino del fiume Sacco”
al Comune di Anagni
al Comune di Arce
al Comune di Artena
al Comune di Castro dei Volsci
al Comune di Ceccano
al Comune di Ceprano
al Comune di Colleferro
al Comune di Falvaterra
al Comune di Ferentino
al Comune di Frosinone
al Comune di Gavignano
al Comune di Morolo
al Comune di Paliano
al Comune di Patrica
al Comune di Pofi
al Comune di Segni
al Comune di Sgurgola
al Comune di Supino
al Comune di Valmontone
 
 
Oggetto: richiesta di visione bozza Accordo di Programma Quadro SIN “Bacino del fiume Sacco”.
 
Gent.mo Ministro Sergio Costa,
Le scriviamo dalla valle del Sacco che la quale Lei ha risposto alle richieste dei cittadini nei mesi scorsi con un intervento immediato e della quale sono ben note le vicissitudini ambientali.

Come Lei ben sa nel novembre 2016 il suo dicastero ha emanato il decreto di ri-perimetrazione del SIN, complesso nella sua conformazione sviluppato su circa 50km di fiume, che interessa 19 Comuni, 7.300 ettari circa di suolo tra cui molti terreni agricoli, 79 aziende, 220.000 abitanti circa, fondi a disposizione ad oggi per gli interventi 53,6mln di euro.

Durante il percorso di ridefinizione della perimetrazione vogliamo sottolineare una importante apertura verso il nostro territorio da parte del Ministero e della Regione che si è evidenziata con una partecipazione importante alle Conferenze di Servizi, diversamente dal passato.
Ora ci troviamo nuovamente in un momento topico per il nostro futuro, quello della definizione degli Enti e della programmazione per quanto riguarda la bonifica del nostro SIN.

Nell’incontro del 20 gennaio scorso presso il palazzo della Provincia di Frosinone, presenti funzionari del Ministero dell’Ambiente, della regione Lazio, Amministratori di Comuni della valle del Sacco, Comitati e Associazioni, è stata unanime la richiesta di poter visionare prima della stesura definitiva con firma, l’Accordo di Programma Quadro per la bonifica del nostro SIN, per il quale abbiamo atteso più di due anni.

Siamo venuti a conoscenza che il testo preparato dagli uffici preposti della regione Lazio è stato inviato al Ministero, pertanto siamo di nuovo qui a richiederLe  di sottoporlo agli enti interessati e alle Associazioni e Comitati che hanno dimostrato il loro interesse per la situazione in oggetto, prima della stesura definitiva con firma.

Sono anni che attendiamo il ripristino ambientale del nostri territorio, alcuni giorni in più per la firma dell’Accordo di Programma Quadro non dovrebbe comportare gravità rilevanti.

Fiduciosi dell’accoglimento della nostra richiesta porgiamo cordiali saluti.

 
Valle del Sacco, 25 febbraio 2019
 


 

VIDEOTECA VALLE DEL SACCO

Community

                                                 
                                   

         

 

Osservatorio PM10

Emissioni Valle del Sacco

Retuvasa on the web