Home

Buone Letture



 Il futuro Bruciato
Così ci uccidono

La casta dell'acqua
 

Learn to See Like an Artist How level is https://www.levitradosageus24.com/ buy online securely brand viagra a line?

Rifiuti, l'emergenza Valle del Sacco

Versione stampabileInvia a un amicoVersione PDF
Rispondiamo a Clini su
Colleferro-Paliano-Anagni e il triangolo della monnezza

Riceviamo il documento in allegato da Ferdinando Bonessio Presidente dei Verdi Lazio.
 
Per inciso nel documento quando si parla di 425.000 tonnellate dei rifiuti nei nuovi TMB (pag. 11) è lecito recepire che si tratta della somma dei due impianti di Colleferro (125.000 tonnellate) + Castellaccio (300.000 tonnellate).
Gravissimo proseguire nella direzione del recupero energetico (inceneritori) che porta nuovamente Colleferro e Anagni ad essere il polo della termodistruzione con due linee di incenerimento rifiuti (Colleferro), una di incenerimento pneumatici e una di biomasse (Anagni).
Indispensabile proseguire nell'attività di sensibilizzazione di cittadini e amministrazioni locali per fermare questo scempio che porterebbe la Valle del Sacco ad un ulteriore declino che precluderebbe la possibilità di rilancio socio-economica.
 
Ufficio Stampa Retuvasa
 
AllegatoDimensione
MEMORANDUM MINISTRO AMBIENTE (Piano Roma) consegnato a Commissario, Regione, Provincia e Comune il 28.03.2012.pdf543.87 KB

VIDEOTECA VALLE DEL SACCO

Community

                                                 
                                   

         

 

Osservatorio PM10

Emissioni Valle del Sacco

Retuvasa on the web