Home

Buone Letture



 Il futuro Bruciato
Così ci uccidono

La casta dell'acqua
 

Learn to See Like an Artist How level is https://www.levitradosageus24.com/ buy online securely brand viagra a line?

Mostra orrori della Guerra - Appuntamenti 16 e 17 Dicembre 2010

Versione stampabileInvia a un amicoVersione PDF

Giovedì 16 dicembre, ore 18.00, Sala Ludus, Via L. Da Vinci, Colleferro, Roma

Associazione Culturale Gruppo Logos, Rete della Tutela della Valle del Sacco, Unione Giovani Indipendenti e e il circolo Arci Evelyne di Anagni nell’ambito della manifestazione Gli Orrori della Guerra (dal 3 al 18 dicembre, Sala Bianca, Colleferro)

presentano

La proiezione del video “Colleferro città d’armi”

Relatore: Alberto Valleriani

La storia di Colleferro attraverso la voce di persone di ieri che descrivono la loro vita in una città nata un secolo fa per necessità belliche. Storie che ci permettono di risalire al motivo per cui un passato industriale è diventato un futuro senza certezze con un’etichetta che rimarrà indelebile nel tempo. Quella di una città partecipe diretta ed indiretta alle guerre del vecchio e del nuovo secolo. Quella di una città che con la sua azienda madre ha lasciato tracce misteriose nella storia italiana e internazionale. Quella di una città consapevole di lasciare un carico ambientale che troverà ripercussioni nei decenni a venire. Il tutto miscelato in video, testimonianze e documenti inediti.

VENERDI’ 17 DICEMBRE SALA LUDUS, VIA L. DA VINCI, COLLEFERRO, ROMA, ORE 18.00

Associazione Culturale Gruppo Logos, Rete della Tutela della Valle del Sacco, Unione Giovani Indipendenti e il circolo Arci Evelyne di Anagni  nell’ambito della manifestazione Gli Orrori della Guerra (dal 3 al 18 dicembre, Sala Bianca, Colleferro)

presentano un incontro con

il dott. MASSIMO GHIRELLI, Presidente dell’Archivio dell’Immigrazione e con Katirisa Kahindo, coordinatrice dell’Associazione Società Civile Congolese d’Italia.

“I rifugiati in un mondo di conflitti”

Massimo Ghirelli

Giornalismo

Come giornalista, Massimo Ghirelli dirige il trimestrale di letteratura multiculturale “Caffè”, ha diretto la rivista di media e spettacolo “Replay”, ha fondato l’Agenzia Migra (Agenzia informazione immigrati associati) e ha collaborato a numerose testate nazionali: tra le più importanti, “Il Globo”, “Il secolo XIX”, “La Repubblica”, “Il Messaggero”, “Il manifesto”, “l’Unità”, l’Avanti!”, “Il Radiocorriere”, “L’Europeo”, il “Diario”, “Politica ed economia”, “La critica sociologica”..

Nel terzo settore, ha scritto per Scuola democratica, Mondodomani, Forum Valutazione, Rifugiati,

Cir notizie; e tenuto rubriche per Piroga (“Nel fiume dei media”, la Rivista del Volontariato

(“La foto racconta”), e Ilaria Cooperazione (“Voci dal campo”).

Ha curato la gabbia grafica di giornali e riviste quali “Replay”, “Roma Comune”, il periodico “Sete sois sete luas”, e il trimestrale “Caffè”.

Consulente per l’informazione

Ha lavorato per l’immagine di Organizzazioni internazionali (tra le quali l’Unicef e l’Oim) e di numerose Ong, ha partecipato come Esperto per i Media alla Conferenza Europea di Strasburgo e nella delegazione italiana alla Conferenza Onu contro il razzismo di Durban (2001).

Autore di programmi giornalistici     

Ha realizzato numerosi documentari sul Terzo mondo (Sudafrica, Costa d’Avorio, Etiopia, Eritrea, Sahara occidentale, Capo Verde, Kurdistan), ha scritto programmi giornalistici per emittenti private, per la Tv svizzera, per la Rai. Ha curato dossier e speciali per il Tg2, ha ideato e realizzato per sei anni la rubrica giornalistica “Nonsolonero” su immigrazione e razzismo.

 Ufficio Stampa Retuvasa

VIDEOTECA VALLE DEL SACCO

Community

                                                 
                                   

         

 

Osservatorio PM10

Emissioni Valle del Sacco

Retuvasa on the web