Home

Buone Letture



 Il futuro Bruciato
Così ci uccidono

La casta dell'acqua
 

Learn to See Like an Artist How level is https://www.levitradosageus24.com/ buy online securely brand viagra a line?

Italia

Sporchi da morire: documentario sugli inceneritori

Anteprima Video del film documentario  sporchi da morire
progetto indipendente italiano di grande respiro internazionale
che affronta il tema della gestione dei rifiuti, inceneritori, inquinamento nanoparticellare, pericoli per la salute e possibili alternative sostenibili.
 
 
ANTEPRIMA MONDIALE DEL FILM
SPORCHI DA MORIRE - Filthy to the core
regia di Marco Carlucci

SIN - SITI DI INTERESSE NAZIONALE

In allegato la mappa dei SIN - SITI DI INTERESSE NAZIONALE aggiornata al 2008

Petizione per legge crimini ambientali

Invitiamo a sottoscrivere e rilanciare la petizione proposta da Ulderico Pesce per l'inserimento del reato contro l'ambiente all'interno del codice penale italiano.
 
 
Ufficio Stampa Retuvasa
 

Appello contro una manovra incostituzionale

Credo tutti noi dobbiamo sottoscriverlo!
http://www.siacquapubblica.it/index.php?option=com_content&view=frontpage&Itemid=1&lang=en


Appello contro una manovra incostituzionale

La lettura della manovra di ferragosto e del dibattito politico che ne ha accompagnato la presentazione produce una sensazione di profonda preoccupazione in chi ha a cuore la democrazia ed i beni comuni. Impressiona in particolare la disinvoltura con cui si maneggia una materia tanto delicata e fondativa di un ordine giuridico legittimo quanto quella della gerarchia delle fonti del diritto. La manovra mette in moto una sorta di processo costituente de facto che di per sé denuncia la natura profondamente incostituzionale, a diritto vigente, della filosofia ispiratrice dell’intero provvedimento. 

Al primo articolo si legge infatti che il Decreto legge è emanato “In anticipazione della riforma volta ad introdurre nella Costituzione la regola del pareggio di bilancio”.  All’art. 3 si aggiunge che: “In attesa della revisione dell’art.41 della Costituzione, Comuni, Provincie, Regioni e Stato, entro un anno dalla data di entrata in vigore della Legge di conversione del presente Decreto, adeguano i rispettivi ordinamenti al principio secondo cui l’iniziativa e l’attività economica privata sono libere ed è permesso tutto quello che non è espressamente vietato dalla legge”.


L’art. 41 è uno dei perni della Costituzione economica italiana vigente. Esso sancisce che : “L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali”.
In Italia il processo di revisione costituzionale può svolgersi soltanto ai sensi dell’art. 138 Cost. che prevede doppia votazione in ciascuna Camera ed eventuale referendum confermativo. Fino a che questa revisione costituzionale non è avvenuta, la vigente Costituzione economica italiana è quella mista, che prevede un sistema di libera iniziativa privata sottoposto tuttavia a controlli anche preventivi volti a salvaguardare l’interesse sociale e la dignità della persona e l’ambiente . Cancellare per decreto ogni potere di controllo politico sull’attività economica costituisce una violazione palese e profonda del nostro tessuto costituzionale vigente che lo sbilancia in modo ancora più evidente a favore dell’interesse privato (spesso multinazionale)  ai danni di quello delle persone comuni. 

Armi chimiche - Scorie italiane

Sulle tracce della tossicità nascosta sotto i nostri piedi.In Italia mari, laghi e terreni rilasciano sostanze chimiche nell'atmosfera da oltre sessant'anni. Esiste una mappa di località sul nostro territorio che hanno deciso di costituire un coordinamento nazionale per mettere fine all'ingombrante eredità della seconda guerra mondiale.

 
Articolo di Ilaria Romano su Informazione & Ambiente http://www.informazioneambiente.it/
 
Link utile: www.velenidistato.it

In allegato l'articolo di ilaria Romano.

VIDEOTECA VALLE DEL SACCO

Community

                                                 
                                   

         

 

Osservatorio PM10

Emissioni Valle del Sacco

Retuvasa on the web