Home

Buone Letture



 Il futuro Bruciato
Così ci uccidono

La casta dell'acqua
 

Learn to See Like an Artist How level is https://www.levitradosageus24.com/ buy online securely brand viagra a line?

Frosinone

Sylvatica 2011 - Le colonne del Mondo

04/05/2011
15/05/2011
Europe/Roma

Pubblichiamo la locandina della quinta edizione di Sylvatica, che si svolgerà dal 4 al 15 maggio presso i locali della Villa Comunale di Frosinone.

Inaugurazione: mercoledì 4 maggio, ore 11.

Il programma completo è scaricabile dal sito www.sylvatica.it.

Frosinone: DIFENDIAMO LA CULTURA E L’ARTE IN CITTA’

17/04/2011
Europe/Roma
DIFENDIAMO LA CULTURA E L’ARTE IN CITTA’
DOMENICA 17 APRILE ORE 16.30 - Frosinone


Incontro-dibattito

Nello spazio retrostante (ex aia) della Villa Comunale di Frosinone DAL POLO ARTISTICO (LICEO ARTISTICO) ALL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI ALLE TERME ROMANE

INTERVERRANNO - Prof.ssa Bianca Maria Valeri, Dirigente Polo Artistico Anton Giulio Bragaglia di Frosinone - Prof. Remo Costantini, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone - Prof.ssa Floriana Sacchetti, docente di Beni Culturali (Accademia di belle Arti di Frosinone) - Sara Ciuffetta, Accademia di Belle Arti di Frosinone - Prof.ssa Fausta Dumano, Polo Artistico Anton Giulio Bragaglia di Frosinone - Francesco Notarcola, Presidente della Consulta delle Associazioni di Frosinone - Esponenti del Comitato Ri-scopriamo le Terme di Frosinone - Alunni del Polo Artistico Anton Giulio Bragaglia di Frosinone e dell’Accademia di Belle Arti

Frosinone contro la guerra

08/04/2011
Europe/Roma

Frosinone: Retuvasa aderisce all'iniziativa per salvare un tesoro sotto la città


Sotto l'area situata tra via Giacomo De Matthaeis e la Villa Comunale si trova un importante impianto termale di epoca romana.
Gran parte dei ritrovamenti archeologici risulta ricoperta da parcheggi pubblici e privati, che ne hanno comunque garantito la conservazione.

Ora però tale patrimonio culturale è minacciato da un corposo progetto immobiliare, che mira alla realizzazione di un complesso polifunzionale di quasi 35.000 mc, su un terreno di oltre 12000 mq di proprietà catastale.

Per questo numerose associazioni, cui si unisce Retuvasa, chiedono alle istituzioni di tutelare l'integrità dei resti archeologici, nonché di valorizzare adeguatamente una rilevante risorsa per la città in termini storico-culturali e identitari, nonché turistici ed economici.

Evitando di ripetere gli errori spesso compiuti in analoghe circostanze.

VIDEOTECA VALLE DEL SACCO

Community

                                                 
                                   

         

 

Osservatorio PM10

Emissioni Valle del Sacco

Retuvasa on the web