Home

Buone Letture



 Il futuro Bruciato
Così ci uccidono

La casta dell'acqua
 

Learn to See Like an Artist How level is https://www.levitradosageus24.com/ buy online securely brand viagra a line?

febbraio 2012

Rassegna stampa 29.02.12

Tajani, Abbruzzese e Pallone a Cassino: a Viterbo terzo scalo aeroportuale del Lazio, a Frosinone scalo per le imprese
Tuscia Web 29.02.12

Colleferro Centenario Cent'anni Bastano

Nell’arco dell’anno 2012, in occasione del centenario della fondazione dell'industria bellica a Colleferro, le Associazioni Gruppo Logos e Rete per la Tutela della Valle del Sacco proporranno una serie di iniziative dedicate al territorio e a chi lo vive: spettacoli teatrali, concerti, convegni, mostre, seminari, contenuti web, proiezioni di film e passeggiate sulle vestigia del passato e del presente.

Rassegna stampa 27-28.02.12

Sturvi: no a tutti i TMB, Paliano e Colleferro
Ecco la notizia quotidiana 28.02.12

Anagni. Il consigliere Aurelio Tagliaboschi chiede chiarimenti su impianto di trattamento rifiuti speciali escluso dalla VIA in Regione Lazio
Il giornalino 27.02.12

Ettore Togneri nuovo presidente della CIA di Frosinone
Ultimissime 27.02.12

Incontro con Severio Lutrario

03/03/2012 17:30
Europe/Roma
L'Unione Giovani Indipendenti è lieta di invitarvi all'incontro con Severo Lutrario, scrittore e referente del Comitato "Due Sì per l'acqua bene comune". 

Si affronterà il tema della gestione e della pubblicizzazione dell'acqua a seguito del Referendum del 12 giugno 2011.

 
L'incontro si terrà il 3 Marzo alle ore 17,30 presso la sede dell'U.G.I. Corso Garibaldi 71, Colleferro.

Andrea Satta - "Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio"

02/03/2012 18:30
Europe/Roma
Il Circolo ARCI "Montefortino 93" insieme al Gruppo Emergency dei Castelli e di Colleferro organizzano ad Artena (RM), all'ex Granaio Borghese - ore 18,30 - la presentazione del libro di Andrea Satta ( cantante dei Tetes de Bois)
 
" Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio" Infinito edizioni.

L'incontro sarà introdotto da Mino Massimei del Circolo ARCI.

Interverranno:
 
- FRANCESCO DI GIACOMO ( BANCO DEL MUTUO SOCCORSO)
- AMBROGIO SPARAGNA ( CANTANTE E MUSICISTA )

Rassegna stampa 26.02.12

Consulta delle associazioni Frosinone: vergognoso il silenzio di sindaco e Soprintendenza sulle terme romane
Il Messaggero FR 26.02.12 pp. 36 (prima) e 37

Rassegna stampa 24-25.02.12

Il Messaggero Fr 25.02.12 p.38, di Annalisa Maggi

Armi chimiche: riflessioni di Alberto Valleriani

Armi chimiche: riflessioni di Alberto Valleriani
 
Le mie riflessioni  sul Convegno “Armi Chimiche:” un’eredità ancora pericolosa”, in qualità di rappresentante di Retuvasa e membro del Coordinamento Nazionale Bonifica Armi Chimiche (CNBAC), sono quelle di chi ha vissuto quest’ ultimo decennio con pochi amici prima e  l’esperienza associativa dopo, la necessità di riuscire a raccontare e soprattutto a farsi ascoltare quanto Colleferro ha prodotto con la sua industria madre. Un’azienda che dal bellico, passando per il chimico, ha causato, come osammo dire anni fa, la morte dentro e fuori. Sul dentro sappiamo delle contaminazioni diffuse e delle possibili ripercussioni ad orologeria; sul fuori la realtà delle guerre lontane sia nel tempo che nello spazio, che pensiamo non ci riguardino, non sono affar nostro in quanto già compressi dalla quotidianità per occuparci anche di questo.

Rassegna stampa 23.02.12

I Carabinieri della Compagnia di Anagni denunciano impiegato di azienda per assistenza idraulica industriale: abbandonò mezza tonnellata di materiali di risulta edile ed eternit tra Morolo e Ferentino
Il Messaggero FR 23.02.12, p. 35
I carabinieri della Compagnia di Anagni hanno denunciato una delle titolari di un’azienda di Frosinone attiva nel settore dell’impiantistica idraulica industriale e un operaio della stessa ditta con l’accusa di getto pericoloso di rifiuti. Stando alla ricostruzione dei militari, il materiale sarebbe stato sversato dall’uomo. I rifiuti, prevalentemente materiale di risulta edile e frammenti di eternit contenuti in sacchi di plastica per un peso complessivo di oltre mezza tonnellata, erano stati abbandonati su una piazzola situata nella zona industriale tra Morolo e Ferentino. I militari, dopo gli accertamenti, sono risaliti ai due presunti responsabili. Il materiale è stato fatto rimuovere per il ripristino dei luoghi.

VIDEOTECA VALLE DEL SACCO

Community

                                                 
                                   

         

 

Osservatorio PM10

Emissioni Valle del Sacco

Retuvasa on the web